Alpac sempre più efficiente con il Lean production System

Alpac punta sulla formazione e gli automatismi informatici per aumentare potenzialità di progettazione dell’Ufficio Tecnico e prestazioni del magazzino.

alpac
Alpac è una delle prime realtà italiane del settore che ha adottato la filosofia Lean ispirata al sistema Toyota, con l'obiettivo di eliminare sprechi e aumentare l'efficienza globale aziendale. Da oltre tre anni, fa parte del Lean Enterprise Club all'interno del Lean Enterprise Center della Fondazione CUOA, dove sono presenti importanti realtà imprenditoriali con cui condividere esperienze e conoscenze. Oggi Alpac registra notevoli miglioramenti e ottimizzazioni delle prestazioni sia del magazzino che dell'Ufficio Tecnico. Infatti, rispetto ai primi risultati conseguiti nel 2014, il tempo di transito della merce dal Magazzino si è ridotto del 35% grazie alla creazione di nuovi modelli di gestione e di organizzazione del layout e l'introduzione di automatismi informatici, formazione e standard tecnici ha permesso di aumentare notevolmente le performance di progettazione dell'Ufficio Tecnico. Per questi cambiamenti sono stati fondamentali anche i focus incentrati sulle difficoltà riscontrate in cantiere da parte degli installatori e dalle squadre specializzate Alpac, al fine di velocizzare e migliorare le operazioni. Infine, ha contribuito anche l'organizzazione di audit espressamente dedicati alla risoluzione condivisa delle problematiche, siti direttamente negli stabilimenti degli stessi fornitori che hanno consentito un flusso e una qualità delle materie prime in ingresso ancora più funzionale alle esigenze dell'azienda. Eccellenti risultati, frutto del grande lavoro di un team di progetto interfunzionale proveniente dai vari reparti, che ha programmato mensilmente delle settimane riservate alle "Azioni correttive".

Luciano Dalla Via, Amministratore Unico di Alpac, spiega come la Lean Production System abbia avuto un ruolo fondamentale nella costante crescita della propria azienda, specializzata in sistemi di chiusura del foro finestra da oltre trent'anni: "Tutti coloro che operano in Alpac, e io stesso come imprenditore, continuiamo a credere fermamente in questo percorso di miglioramento continuo ed efficienza globale. Ogni attore della filiera è coinvolto direttamente nei processi e nella definizione dei flussi di lavoro, in modo da ottimizzare, partendo dal basso, il valore aggiunto per il cliente".

Alpac con questa idea ha elaborato ben 185 progetti bottom up (sistema di miglioramento dei processi produttivi partendo dal basso verso l'alto) di cui 85 all'interno degli uffici e 100 in produzione e magazzino. Un'efficienza globale che coinvolge tutta la filiera interna che riguarda i processi produttivi e la cultura aziendale e quella esterna, per l'ottimizzazione dei costi di cantiere e dei trasporti di materiali, fino ad arrivare alle prestazioni in merito al risparmio energetico, degli stessi prodotti.

Pubblica i tuoi commenti