Chiusure oscuranti in PVC, efficienza e risparmio energetico

Il PVC è un materiale che, negli anni, ha saputo rinnovarsi ed evolvere, mantenendo sempre un occhio di riguardo per gli aspetti di sostenibilità ambientale.

Il PVC è un materiale che, negli anni, ha saputo rinnovarsi ed evolvere, mantenendo sempre un occhio di riguardo per gli aspetti di sostenibilità ambientale, riuscendo a guadagnare costantemente quote di mercato rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato. Oggi è utilizzato in più del 35% dei serramenti, rispetto al 1985 che aveva una presenza solo del 5% e nel 2000 (15%). Grazie alle sue eccellenti proprietà è ideale per molte applicazioni, tra cui anche i sistemi oscuranti che vanno a completare la finestra. Persiane, avvolgibili e scuri ottimizzano l'isolamento degli infissi, proteggendo l'ambiente interno dal caldo nella stagione estiva e dal freddo in quella invernale, eliminando sbalzi termici del serramento. I vantaggi che giustificano la scelta di un sistema oscurante in PVC sono molteplici a partire dal fatto che non richiede particolare manutenzione ed è facile da pulire, si adatta a ogni contesto urbano, anche storico, protegge dagli agenti atmosferici e ha una funzione di sicurezza antieffrazione, isolamento termo-acustico e anche visivo, dosa l'ingresso di luce e ombra e non è soggetto a scolorimento.

PVC Forum Italia

Il PVC è un elemento duraturo nel tempo, infatti i serramenti prodotti con questo materiale hanno una vita utile molto lunga e, una volta terminata, vengono riciclati per essere riutilizzati nel medesimo settore o per creare prodotti diversi. Questo risponde a importanti esigenze ambientali e sostenibili perché consente di ridurre l'impiego di risorse non rinnovabili, ricordando che il PVC è composto solo per il 43% a partire dal petrolio e per il 57% a partire dal sale. Un'altra sfida basilare riguarda l'efficienza energetica degli edifici e il contributo che questo materiale può offrire al settore edilizio, un ambito altamente "energivoro". Si parla spesso di coefficiente di trasmittanza termica (o valore U) del serramento per calcolare la sua dispersione termica: più è basso questo valore, più il serramento è performante. Un buon isolamento termico riduce dispersioni di calore da tetto, pareti e infissi e ottimizza i consumi di riscaldamento e raffrescamento a seconda delle stagioni, risparmiando notevole energia. Anche le schermature esterne contribuiscono al "miglioramento termico" e aggiungono al valore di trasmittanza globale dell'infisso una resistenza termica addizionale denominata (ΔR). La norma UNI EN 13659 sulle chiusure oscuranti (ultima revisione 2015) introduce, per quanto riguarda l'allegato ZA sulla marcatura CE, proprio il fattore ΔR come caratteristica necessaria da dichiarare insieme alla trasmittanza totale di energia solare (gtot) e alla resistenza al carico del vento (unico requisito essenziale presente nella precedente versione del 2009).

PVC Forum Italia

Uno studio effettuato da una società europea esperta in software per i calcoli termici ha voluto mostrare il contributo offerto dai sistemi oscuranti in PVC alla riduzione dell'energia consumata, e della relativa CO2 prodotta in un edificio, sia in inverno che in estate, prendendo in considerazione molteplici fattori: 2 stanze con orientamenti diversi, 2 profili con specifici valori di tramittanza termica e di fattore solare, 2 tipologie di protezione esterna oscurante (con elevata permeabilità all'aria e con bassa permeabilità all'aria), 4 climi differenti (Bruxelles, Budapest, Roma e Stoccolma). I risultati della ricerca hanno evidenziato che l'efficacia degli oscuranti esterni è indipendente dalla trasmittanza termica del serramento, ovvero essi producono sempre un effetto positivo. In particolare, nel clima medio italiano, consentono di ottenere una riduzione globale di energia del 10% in inverno e del 30% in estate, con una conseguente riduzione di CO2 per m2 di pavimento di 31 Mt/a in inverno e 80 Mt/a in estate.

Si ringrazia l'azienda associata I.P.A srl (www.ipanew.com) per la documentazione e le immagini fornite.

Vedi anche:
Per la prima volta PVC Forum a Exposanità 2016

Pubblica i tuoi commenti