Essential by Scrigno per il progetto “Casa al Portonaccio”

Lo stile minimal e la caratteristica versatilità delle soluzioni Essential by Scrigno diventano note ricercate del progetto di na3-studio di architettura.

Nell'antica campagna dell'agro romano, oggi caratterizzata da un rigoglioso sviluppo urbano, risorge all'interno di un'antica fabbrica del ghiaccio, il duplex, un nuovo edificio rivolto a un pubblico giovane e dinamico, realizzato da Nicola Auciello. Un'interpretrazione armoniosa dello spazio, creato intorno al contrasto fra la forza del metallo e la duttilità degli ambienti, grazie ai colori neutri del bianco e la trasparenza del vetro. Il progetto, sviluppato intorno all'innesto di un setto attrezzato continuo in ferro crudo e legno e con una forte presenza materica, si snoda in una serie di spazi articolato sul modulo dell'angolo, inteso come elemento di partenza e arrivo di forme lineari ma dinamiche. In questo contesto, lo sguardo si sofferma sulle soluzioni Scrigno Essential, che si inseriscono perfettamente e con eleganza nel contesto poetico ed emozionale, sviluppato appositamente per suscitare sensazioni lontane da superflui virtuosismi e inutili ridondanze.

Le porte Scrigno Essential, funzionali e minimaliste, sono state scelte anche per la qualità e la loro complessa poliedricità, che le rende il tocco di classe di un'architettura che si esprime attraverso l'eleganza degli elementi che la circondano e completano. Essential Scorrevole in vetro è la soluzione che spicca per la sua presenza impalpabile che rappresenta ed esalta al meglio l'aspetto concettuale dell'appartamento, comprendendo il gioco di contrasti fra volumi e materiali. Le trasparenze del vetro si contrappongono ironicamente con la durezza e crudezza del ferro e al legno, nobile e duttile, a confermare l'eccezionale unicità di ogni singolo dettaglio. Personalizzata nelle dimensioni, la soluzione si distingue per un'elegante semplicità su misura. La versione in legno bianco di Essential Scorrevole, inserita nella lunghezza del muro, diventa una presenza quasi impercettibile rispetto all'innesto e assolutamente in grado di rispondere a un disegno iper progettato e giocato sul contrato dinamico delle superfici lisce e spigolose. La porta scorrevole fa così risaltare le raffinate sfumature delle soluzioni progettuali, diventando parte integrante dell'architettura.

Nicola Auciello di na3-Studio di Architettura commenta: "La fama delle soluzioni Scrigno è conclamata e non necessita di essere evidenziata, data l'altissima qualità del prodotto, riconosciuta nel settore. La mia scelta è stata motivata da modernità e meriti qualitativi e dalla versatilità delle soluzioni, che possono essere declinate all'interno del progetto fino a diventare un tutt'uno con esso, rendendo gli spazi fluidi, slegati dai modelli precostituiti o superati, che accompagnano l'esistenza dell’uomo che abita il contemporaneo".

Francesco Bigoni, Direttore Marketing di Scrigno Holding S.p.A. dichiara: "La predilizione per le soluzioni Scrigno e il loro inserimento in un lavoro caratterizzato non solo dall'alta valenza estetica ma anche dal desiderio di suscitare emozioni attraverso l'architettura dimostra, ancora una volta, la loro ecletticità. Inserendosi in una visione concettuale, provano ad esse in grado di superare le semplici necessità strutturali e di rappresentare lo spirito dell'abitare attraverso la loro dinamica leggerezza".   

Pubblica i tuoi commenti