Fakro per le scuole secondarie dell’Essex: studiare alla luce del sole

Due nuovi edifici scolastici inglesi ricevono luce naturale in tutte le aule e gli spazi collettivi interni grazie alle finestre zenitali Fakro.

La Ockendon Academy, sita nelle campagne a nord-est di Londra, è una delle principali scuole secondarie dell'Essex che di recente è stata ampliata con due nuovi edifici, realizzati dall'impresa Cabinco, secondo evoluti criteri di sostenibilità edilizia. I nuovi fabbricati, destinati alla didattica, sono costruiti totalmente con sistemi prefabbricati in legno che soddisfano pienamente i severissimi requisiti imposti da protocollo BREEAM. L'edificio principale, di circa 1.300 m2, è l'Ockendon Studio, concepito per attività didattiche a elevato contenuto professionalizzante, rivolte a non più di 300 studenti.

Il complesso è un involucro verticale sviluppato su un unico livello e caratterizzato da un'alternanza di ampie superfici trasparenti e una generosa copertura aggettante che comprende tutto il volume. La luce zenitale inonda letteralmente le aule e gli open space interni in legno, grazie alle numerose aperture presenti sulla copertura. In questi edifici scolastici, sviluppati per la maggior parte in senso orizzontale, le finestre da tetto giocano un ruolo fondamentale non solo per qualità, benessere e gradevolezza agli ambienti didattici, ma anche per favorire l'attenzione e la concentrazione da parte degli studenti, anche nei locali che non dispongono di affaccio verso l'esterno. Sul tetto dell'Ockendon Studio sono state infatti installate 37 finestre Fakro modello FTP-V Z-Wave, dotate di tende oscuranti ARF Z-Wave. Su questa copertura è importante evidenziare l'applicazione del raccordo rialzato 10 gradi EHA-P, soluzione utilizzata in presenza di tetti poco ripidi, sovente anche in Italia. Invece, nell'altro edificio, il cosiddetto English Block, sono state installate sulla copertura 16 finestre sempre dello stesso modello. Tutti i serramenti offrono sistemi per l'azionamento elettrico delle ante. L'impresa edile Cabinco Ltd ha operato come general contractor dell'intero appalto e il direttore tecnico, arch. Simon Lawrence, ha affermato: "Abbiamo scelto i prodotti Fakro per la loro elevata qualità e il notevole supporto tecnico offerto dal produttore".

Qualità, comfort e prestazioni
Le finestre a bilico Fakro FTP-V sono prodotte con legno di pino accuratamente selezionato (privo di nodi), impregnato sottovuoto e protetto con due mani di vernice acrilica trasparente. L'ampia superficie vetrata, il sistema di ventilazione V40P e la possibilità di installare tende oscuranti/ombreggianti assicurano comfort e versatilità d'uso. I telai sono dotati dell'innovativo sistema topSafe che, costituito dalla combinazione di tre mirati elementi, garantisce una sempre maggiore resistenza in funzione anti-effrazione. Tramite telecomando, il sistema Z-Wave permette l'apertura e la chiusura dell'anta e la gestione degli accessori. Adatte per l'installazione su falde di pendenza compresa fra 15° e 90°, nella versione base U3 le finestre da tetto FAKRO FTP-V offrono interessanti prestazioni termiche (Uw 1,2 W/m2k), acustiche (32 dB) e di ricambio dell'aria (fino a 49 m3/h).

Scheda progetto
Committente: Ockendon Academy
Progettista: JTS Partnership LLP
General contractor: Cabinco
Progettista, direttore tecnico: Arch. Simon Lawrence
Finestre: Fakro
Modello: FTP-V Z-Wave
Tende: ARF Z-Wave

Pubblica i tuoi commenti