Fensterbau Frontale 2016: le novità presentate da Simonswerk

2.000 professionisti allo stand di Simonswerk a Fensterbau 2016, per vedere e toccare con mano le ultime innovazioni dello specialista delle cerniere.

Messestand_Fensterbau 2016_Holzhaustüren

Messestand_Fensterbau 2016_Holzhaustüren

In occasione della fiera di Norimberga Fensterbau 2016, Simonswerk ha accolto nel proprio stand circa 2.000 visitatori, tra cui il 40% provenienti dall'estero, molti dei quali dall'Italia. L'azienda tedesca conosciuta per la produzione di cerniere, ha esposto e presentato tutte le ultime novità ai professionisti qualificati del settore del serramento. Le innovazioni mostrate alla manifestazione, vanno ad ampliare ulteriormente la famiglia di cerniere a scomparsa totale Tectus che, in questo contesto, hanno destato notevole interesse fra serramentisti, progettisti, rivenditori di ferramenta e produttori di porte. Tectus, oggi offre 30 modelli declinati in 16 differenti finiture estetiche che permettono di scegliere il prodotto più adatto per qualsiasi tipologia di porta (a filo con o senza battuta) e in qualsiasi tipo di ambiente con linee moderne e rigorose come vuole il design più contemporaneo. A Fensterbau i prodotti emersi che rispondono alle richieste del mondo della progettazione e dei serramenti sono stati: Tectus TE 680 3D; Tectus TE 626 3D; Tectus TE 240 3D-N e SIKU 3D K6060.

SimonswerkTectus TE 680 3D è un nuovo modello di cerniera a scomparsa sviluppata da Simonswerk per soddisfare una richiesta specifica del mondo della progettazione, ideale per porte d'ingresso con battuta. Le porte d'ingresso oggi devono rispettare requisiti sempre più rigidi in merito a trasmittanza termica, isolamento acustico, tenuta acqua-aria e resistenza all'effrazione, ma allo stesso tempo, avere linee essenziali e minimali con elementi complanari e ferramenta quasi invisibile altamente performante. Il nuovo modello Tectus TE 680 3D, è al servizio dei progettisti e dei serramentisti per assolvere questo tipo di esigenza. Questo modello sarà disponibile dal prossimo autunno.

SimonswerkLuca Marcon, responsabile commerciale per l'Italia di Simonswerk spiega: "Per agevolare i produttori di serramenti che utilizzano, per produrre finestre e porte d'ingresso, lo stesso gruppo di frese, abbiamo sviluppato Tectus TE 680 3D. Questo nuovo modello offre un sistema di cerniere a scomparsa regolabile in 3D che viene inserito in un profilo con sormonto da 18 mm e con guarnizione in battuta, in grado di movimentare ante pesanti fino a 160 kg. Grazie all'integrazione delle guarnizioni, garantisce anche un ottimo isolamento termo-acustico".

Da molti anni Simonswerk propone Tectus A8, cerniere a scomparsa per porte a filo con una vasta gamma di rivestimenti estetici applicati sul lato di apertura in materiali differenti, ideali per specchi, vetri decorativi, pelle, pietra alleggerita, ceramica ecc. Notevole libertà di personalizzazione fino a oggi declinata solo in due versioni, TE 540 3D A8 con una portata fino a 100 kg e TE 640 3D A8 con una portata di 160 kg con due cerniere. Ora la gamma si arricchisce con il nuovo modello TE 626 3D A8 che consente di movimentare in modo sicuro e duraturo porte fino a 300 kg con solo due cerniere, aumentando le possibilità di applicazione, le dimensioni realizzabili e i materiali utilizzabili. Tectus TE 626 3D A8, ha ottenuto la certificazione statunitense UL sulla resistenza al fuoco (180 minuti), realizzata interamente in acciaio inox si può regolare in 3D con un angolo di apertura fino a 180°. Innovazione tecnologica ed estetica vanno di pari passo. Anche il modello Tectus TE 240 3D è presente sul mercato da diversi anni, ma grazie a un recente restyling tecnico è stato ulteriormente ottimizzato. La nuova tecnologia utilizzata ha coinvolto il sistema di regolazione e le sezioni delle leve e ha permesso un aumento della portata massima da 40 kg a 60 kg, sempre con due cerniere allargando l'applicazione anche su porte più pesanti.

Simonswerk La costante crescita dei requisiti di efficienza termica, resistenza all'effrazione e l'utilizzo di vetrate sempre più ampie e spettacolari, convergono verso una conseguente maggiorazione di peso delle porte che vale per tutti i materiali utilizzati come legno, acciaio, alluminio e PVC. SimonswerkSimonswerk per agevolare le nuove esigenze del settore del PVC, ha impreziosito la nota gamma di cerniere Siku con il nuovo modello, Siku 3D K 6060, capace di movimentere in maniera stabile e sicura ante fino a 160 kg. La nuova cerniera Siku 3D K 6060 si può registrare facilmente sui 3 assi: +/- 5 mm in laterale, +/- 4 mm in altezza e +/- 2 mm in compressione ed è dotata di spina passante anti sfilamento e di un sistema di rotazione esente da usura e manutenzione. Oltre tutto, il sistema può essere applicato sulla maggior parte dei profili in PVC presenti sul mercato con spessori di battuta variabili da un minimo di 16 mm fino a un massimo di 26 mm. Simonswerk punta all'eccellenza ed è sempre al passo con l'evoluzione del mondo dei serramenti.

www.simonswerk.it

leggi anche:
Tectus di Simonswerk per l’hotel 5 stelle di Düsseldorf
Simonswerk a Expo 2015

Pubblica i tuoi commenti