L’innovazione è evoluzione

Elettromeccanica Ancellotti è presente da trentacinque anni nel mercato dell’automazione della persiana, e ha studiato e prodotto in serie uno dei primi dispositivi per la movimentazione delle ante brevettato dall’Ing. Giancarlo Ancellotti.

Elettromeccanica Ancellotti nasce nel 1981 e l'esperienza acquisita nel corso degli anni ha permesso che la produzione di questi automatismi variasse e perfezionasse in base alle svariate esigenze del settore. Oggi la gamma dei prodotti comprende differenti modelli destinati all'automazione di persiane, finestre e porte garage. Grazie alla flessibilità dell'azienda e alla versatilità dei propri dispositivi è possibile soddisfare ogni esigenza specifica grazie a una ricerca interna sempre attenta ai diversi casi.
Ancellotti Marco, proprietario di Elettromeccanica Ancellotti ci racconta il valore dell'esperienza e della ricerca per il successo di un'azienda.

Marco Ancellotti, proprietario di Elettromeccanica Ancellotti

Marco Ancellotti, proprietario di Elettromeccanica Ancellotti

 Spesso l'innovazione vera sta nelle piccole cose, nei tecnicismi celati, nei dettagli funzionali, nei particolari nascosti. Altre volte, purtroppo, si finisce per associare l'innovazione a un mero aggiornamento della componente estetica dei prodotti. Cosa vuol dire per voi innovazione oggi?
Per quanto ci riguarda l'innovazione è evoluzione e significa migliorare e apportare cambiamenti che comportano benefici per il prodotto. Noi cerchiamo di farlo quotidianamente, studiando e facendo ricerca, dando quindi attenzione a ogni singolo elemento, partendo proprio dall’anima del prodotto stesso. Certamente anche l'estetica è una componente importante, perché il cliente gli da molta importanza, e, per quanto ci riguarda, anche sotto quest'aspetto siamo tranquilli, in quanto per noi ogni particolare è importante. Il buon funzionamento del prodotto, in ogni caso, viene prima di tutto; l'estetica lo segue immediatamente dopo in quanto a volte il design è proprio legato a un aspetto funzionale.
Cosa vuol dire produrre ancora in Italia? Cosa comporta? Quali caratteristiche possono ancora determinare un vantaggio competitivo?
Il nostro è un mercato di nicchia che si occupa di un prodotto realizzato su misura che ogni caso deve essere studiato singolarmente. L'interazione quindi con il cliente è per noi fondamentale e molto importante oltre che vantaggioso. Siamo strutturati in modo da rispondere e seguire direttamente le esigenze specifiche di ciascun interlocutore. Inoltre i nostri prodotti sono interamente "made in Italy": si tratta di automatismi che vengono studiati, prodotti e assemblati direttamente in azienda, e questo ci porta ad avere una profonda conoscenza dei nostri componenti e per questo riusciamo a soddisfare il cliente nel pre e nel post-vendita.

Ancellotti

Qual è stato il vostro prodotto di punta nel 2016, quale il progetto che vi ha dato le maggiori soddisfazioni?
Il nostro prodotto di punta, e anche il più utilizzato, è il Serratore Automatico modello S/A, studiato per movimentare persiane e infissi. Grazie alle sue ridotte dimensioni (6x5 cm) e alla sua grande versatilità di utilizzo, può essere facilmente installato su persiane esistenti senza comprometterne l'estetica e senza dover modificare muri e battenti. Se si è in fase di costruzione o ristrutturazione dell'abitazione, si può anche valutare la possibilità di nascondere l'automatismo nell'architrave murando nella stessa l'apposita canalina da incasso, che funge da alloggio per il serratore. In questo modo l'installazione risulta il meno visibile possibile. Siamo soddisfatti di questo nostro prodotto perché è estremamente versatile. Nel corso degli anni abbiamo progettato differenti tipologie di leveraggi che possiamo combinare tra loro per risolvere anche le situazioni più problematiche, riuscendo quindi a movimentare la quasi totalità dei serramenti presenti oggi sul mercato.
Quali sono oggi le condizioni della filiera del vostro settore. Che ruolo ha il serramentista e come giudicate il livello medio di professionalità?
I nostri utenti sono vari, trattiamo con serramentisti, elettricisti, ferramente, distributori ecc. Il cliente finale sceglie a chi rivolgersi: spesso il suo interlocutore è il serramentista perché se quest'ultimo gli sta già seguendo la fornitura di serramenti, lo stesso gli può dare un servizio completo fornendogli anche l'automazione. Altre volte il cliente si rivolge all'elettricista poiché lui può fare le predisposizioni elettriche del caso; altre volte ancora si rivolge a un distributore o a una ferramenta in qualità di rivenditori di automatismi. Le scelte sono molteplici e per tali motivi ci interfacciamo sempre con realtà differenti. Sia con il serramentista, che con le altre figure con cui lavoriamo, s'instaura sempre un rapporto di collaborazione necessaria e vantaggiosa per tutti. I frutti di questa interazione portano alla soddisfazione di entrambi e soprattutto alla soddisfazione del cliente finale che, contento del servizio ricevuto, ricontatterà la stessa azienda per qualsiasi altra necessità.

Serratore Automatico modello S/A, studiato da Elettromeccanica Ancellotti per movimentare persiane e infissi

Serratore Automatico modello S/A, studiato da Elettromeccanica Ancellotti per movimentare persiane e infissi

Come consolidate il rapporto con il serramentista. Avete sviluppato corsi di formazione o altre iniziative per diffondere la cultura della corretta posa dei nuovi sistemi?
In genere non teniamo corsi di formazione per l'installazione dei nostri automatismi perchè non si tratta di un prodotto particolarmente complicato da montare. Diamo in ogni caso tutta l'assistenza e le spiegazioni in fase di pre-vendita per la scelta del componente più idoneo e supporto anche in fase di montaggio e post-vendita.
La sostenibilità è davvero un valore tangibile o un'etichetta da esibire? Come si fa a essere sostenibili, a mantenere alta la qualità del prodotto ma allo stesso tempo a essere competitivi in questo mercato?
Cerchiamo di farci valere puntando sulla qualità dei nostri prodotti, data dalla storia e dall'esperienza maturata negli anni. Siamo nati nel 1981 brevettando l'automatismo di chiusura delle persiane. Abbiamo quindi una profonda conoscenza del nostro settore che ci permette di andare incontro alle varie esigenze della clientela dalla quale otteniamo buoni riscontri e gratificazioni.
Quali sono gli obiettivi del 2017? In quale direzione vi state muovendo e su quali temi state lavorando con maggiore attenzione?
Il nostro impegno e obiettivo costante è soddisfare la nostra clientela, per cui il nostro sguardo è sempre rivolto al miglioramento. Quello che ci sta più a cuore è tutto quello che a un primo sguardo non si vede e cioè l'anima del prodotto.

Ancellotti

Scheda azienda
Localizzazione: via Neri, 15 - Zona ind. Pascoletto - 46023 Gonzaga (MN)
Anno di fondazione: 1981
Numero Stabilimenti e addetti: 1 stabilimento, 8 addetti
Tipologia Prodotti: automatismi per l'apertura di persiane, finestre e porte garage con ante a battente

Pubblica i tuoi commenti