La parola a Sandro Michetti di Pilkington. Il risparmio energetico, un’opportunità contro la crisi

L’obiettivo di Pilkington è di focalizzare l’attività verso la massima sostenibilità ambientale dei propri prodotti, il massimo del risparmio energetico possibile, il minimo sfruttamento delle risorse naturali.

Ingegner Alessandro Michetti - General Manager Architectural Glass Pilkington Italia

Ingegner Alessandro Michetti - General Manager Architectural Glass Pilkington Italia

Ingegner Michetti, quali azioni sta sviluppando la sua azienda per fronteggiare la recessione che caratterizza il mercato italiano dell'edilizia?

La crisi italiana è il frutto di una serie di cause già note, mondiali ed europee a cui l'Italia ha dovuto aggiungere i ritardi tipici del nostro Paese (debito pubblico, inasprimento della pressione fiscale, mancanza di infrastrutture ecc.). In questo contesto il mercato dell'edilizia ha risentito più di altri della recessione a causa della riduzione delle forme di finanziamento bancario tradizionali. La responsabilità di un solido attore mondiale, qual è NSG, in questo caso ci ha indotti a intraprendere queste strade:
accelerare lo sviluppo di prodotti nuovi, più performanti, che rispondono alle richieste di trasformazione del mercato;
farci carico in azienda di alcune funzioni dei nostri clienti che per loro rappresentano soltanto un costo, per essere più vicini e aiutare coloro che subiscono i maggiori danni dell'attuale momento.
Vede, la teoria che abbiamo studiato sui libri, ci insegna che ogni crisi è un momento di trasformazione, dove bisogna saper sfruttare le occasioni che ne derivano. Io penso che anche da questa situazione dobbiamo vederne i lati positivi (senza permettere allo sconforto di prendere il sopravvento).

E quali sono le opportunità che Lei vede?

La trasformazione del mondo dell'edilizia in questi anni sta facendo passi da gigante. Fino a pochi anni fa le costruzioni a energia
quasi zero erano un privilegio per pochi snob, che pagavano volentieri il loro essere all'avanguardia. Oggi, è cambiata la cultura, è arrivata l'informazione di massa, sono cambiate le norme, e il costruire consapevole è un cambiamento radicale. Ma nel nostro settore, ancora quasi l'80% delle costruzioni esistenti in Europa ha vetrate vecchie e inefficienti, che determinano uno spreco di soldi e di risorse energetiche del tutto irragionevole. Le normative nazionali per il risparmio energetico e i contributi per le ristrutturazioni, consentono il rientro dall'investimento nella sostituzione delle vetrate nel giro di pochissimo tempo. Provi a pensare ai numeri che riguardano soltanto questo mercato.

Prima accennava allo sviluppo di prodotti nuovi, la vostra azienda ha in cantiere qualche novità?

Abbiamo appena introdotto sul mercato il Pilkington K Glass™ N, una soluzione che consente prestazioni d'isolamento termico di un triplo vetro, con solo due vetrate, raggiungendo un Ug pari a 0,9 W/m2K. Pilkington K Glass™ è una linea di vetri  coatizzati, basso emissivi, adatti per l'isolamento termico e destinati all'utilizzo in vetrocamera. L'evoluzione del rivestimento della versione Pilkington K Glass™ N permette di posizionare la superficie trattata in faccia 4. In questo modo il calore viene riflesso verso l'interno dell'abitazione, con conseguente risparmio nell'utilizzo dei carburanti per il riscaldamento. Una soluzione di questo genere, dove ci sono escursioni termiche importanti e dove spesso è indicata l'installazione di tripli vetri, consente serramenti di minor spessore, un aumento quindi della luminosità dell'interno dell'edificio e delle performance d'isolamento termico finora irraggiungibili con normali vetrocamere. Questa è una delle novità che la nostra azienda ha sviluppato sul mercato, ma non la sola: fra i vetri selettivi della linea Pilkington Suncool™ vi sono introduzioni di alcune versioni che faciliteranno il lavoro dei vetrai e la velocità di risposta al mercato, altri sviluppi ancora nelle linee Pilkington OptiView™ e Pilkington Profilit™ e infine un vetro Anti-Condensa.

Altri progetti per il futuro?

Rimane fermo l'obiettivo aziendale di focalizzare l'attività verso la massima sostenibilità ambientale dei nostri prodotti, il massimo del risparmio energetico possibile, il minimo sfruttamento delle risorse naturali. Vorrei ricordare in chiusura un
prodotto di nicchia, Pilkington Activ™, il nostro vetro autopulente, grazie al quale è possibile risparmiare tre quarti dell'acqua necessaria alla pulizia dei vetri; non c’è bisogno che sottolinei l'emergenza mondiale rappresentata dalle risorse idriche. Nella nostra gamma abbiamo anche prodotti rivolti al miglior utilizzo dell'illuminazione naturale, alla massimizzazione della sicurezza delle persone, al minimo sfruttamento delle risorse energetiche.

Pubblica i tuoi commenti