Partnership Dierre-BIMObject per le nuove porte tagliafuoco

Insieme per offrire agli architetti strumenti capaci di facilitare le fasi di progettazione, con particolare attenzione ai serramenti tagliafuoco.

Le porte tagliafuoco sono essenziali per la sicurezza di un grande edificio pubblico e l'obiettivo della partnership tra Dierre e BIMobject, azienda specializzata nella progettazione integrata in 3D, è proprio quello di offrire agli architetti strumenti capaci di facilitare ogni fase di pianificazione, con particolare attenzione ai serramenti tagliafuoco. Sulla piattaforma BIMobject i professionisti possono trovare gli oggetti 3D BIM Revit delle porte tagliafuoco New Idra EI 60 e New Idra EI 120 a battente singolo e doppio.

Prodotti versatili studiati per l'applicazione in varchi di medie dimensioni, all'interno di abitazioni e luoghi pubblici, adattabili a ogni spazio e facili da posare. Per Dierre le porte tagliafuoco sono ormai da anni uno dei settori a maggior tasso tecnologico, infatti ha sviluppato un catalogo variegato con chiusure, anche in legno, che soddisfano le più severe norme italiane ed europee. Per i progettisti l'utilizzo di questi strumenti offrono la possibilità di verificare preventivamente i dati tecnici necessari all'installazione dei prodotti, riducendo possibili errori in cantiere e velocizzando così i tempi di realizzazione.

Inoltre, la piattaforma BIMobject consente un contatto diretto con gli esperti dell'azienda per un supporto in tempo reale su ogni aspetto tecnico e normativo. Il BIM (Building Information Modeling) è l'evoluzione del programma di progettazione CAD 3D e permette di costruire un modello geometrico tridimensionale delle architetture, integrando digitalmente tutti i dati di calcolo per ottenere una perfetta aderenza tra il progetto e la sua realizzazione finale. Una rivoluzione nel campo della progettazione, destinata a diventare un nuovo standard, soprattutto per tutti i progetti finanziati con fondi pubblici nell'Unione Europea.

Pubblica i tuoi commenti