Rubner Porte per il nuovo “MMM CORONES”

MMM CORONES, il nuovo museo della montagna di Reinhold Messner, ha scelto le porte interne Rubner, personalizzate e in perfetta armonia con il progetto.

Rubner Porte MMM Corones credit Wisthaler HarladIl sesto museo della montagna di Reinhold Messner, leggenda dell'alpinismo internazionale, sorge in cima al Plan de Corones ed è ubicato tra le Dolomiti (Patrimonio UNESCO) e le Alpi dello Zillertal. Grazie alle collezioni di immagini e oggetti raccolte da Messner nel corso delle sue numerose esperienze ad alta quota, il museo è un tributo alla vita degli alpinisti e alla roccia. Il Messner Mountain Museum MMM, è posizionato a un'altitudine di 2.275 m con una vista spettacolare sulle montagne circostanti offre, attraverso le tradizioni e le culture tedesche, italiane e ladine, un contributo importante alla storia della montagna nel cuore dell'Alto Adige. Ciò rappresenta, per l'unicità del progetto e per i suoi contenuti, un inedito incontro culturale. L'architetto di fama mondiale Zaha Hadid che ha progettato il concept architettonico del museo, interpretando perfettamente la disciplina principe dell'alpinismo e il tema delle grandi pareti, ha deciso di collaborare con Max Kucera, responsabile di Rubner Porte.

Rubner Porte MMM Corones credit Wisthaler Harlad 2L'azienda altoatesina fa parte del Gruppo Rubner e da oltre quarant'anni produce e progetta porte per interni ed esterni di fattura artigianale e "su misura". A fronte di questa collaborazione, Rubner porte ha affrontato un'importante sfida a livello architettonico, realizzando porte interne personalizzate in perfetta sintonia con il progetto. L'elemento centrale e suggestivo dell'edificio del MMM Corones sono le grandi pareti, simbolo rappresentativo dell'alpinismo e, in questo contesto, le porte Rubner rappresentano un elemento connotante. Infatti, sono in grado di uniformarsi e integrarsi perfettamente al resto dell'edificio in cemento, grazie all'utilizzo di filo parete in superfice laminata e laccata dal pavimento al soffitto, con elementi e cerniere a scomparsa. Rubner ha garantito grande flessibilità, soprattutto per le condizioni metereologiche avverse che hanno bloccato e rimandato spesso il lavori. Le porte, come ogni particolare del museo, sono state trasportate via camion sino a 2.275 m di altezza. Rubner Porte riesce a coniugare un materiale come il legno a elementi moderni e a tecnologie innovative e affidandosi sempre alla tradizione artigianale realizza porte interne e portoncini esclusivamente in pregiate essenze legnose laccate RAL.

www.tueren.rubner.com

Pubblica i tuoi commenti