Serramenti di legno: eleganza raffinata senza tempo

La tecnologia della natura Alpilegno è protagonista in Trentino con i serramenti di legno a elevate prestazioni

In Val di Ledro, in Trentino, a pochi passi dal Lago di Garda, è presente un’innovativa azienda agricola biologica certificata Icea dal nome Bosc del Meneghì, che ha realizzato la sua struttura interamente di legno integrandola nello splendido scenario naturale che la circonda. 

Legno: materiale per eccellenza grazie all’elevato livello di isolamento termico e acustico
In linea con la sua etica, l’edificio dal design moderno è realizzato con materiali naturali, per ottenere elevate performance termiche e acustiche e per un comfort ottimale. In una location di questo tipo, le componenti e i dettagli non potevano non essere realizzati con materiali naturali. Per questo, la tecnologia della natura Alpilegno è diventata protagonista con i serramenti di legno a elevate prestazioni Comfort 80 - certificati Arca Green e Casaclima Classe A – di larice naturale. Il legno è materia per eccellenza e, fin dall’antichità, è usato in architettura e in edilizia grazie alle sue straordinarie qualità di elevato isolamento termico e acustico. Un materiale naturale che, sapientemente lavorato, dona un’eleganza raffinata e senza tempo. Un elemento vivo, dal profumo inconfondibile e mai uguale a se stesso, che racchiude in sé l’essenza stessa della natura.

Serramenti di legno

Comfort 80 è un serramento ad alte prestazioni, realizzato con uno spessore di 80 millimetri per l’alloggio del triplo vetro e con un profilo di tenuta a tripla battuta con tre guarnizioni. La giunzione tra montanti e traversi è eseguita con spine di legno e incollaggio B4 certificato. Il legno principalmente utilizzato è l’abete di tipo lamellare “netto” prima scelta, che assicura la resistenza meccanica del prodotto nel tempo, materiale certificato Pefc (Programme for endorsment of forest certification) e che garantisce che la gestione del patrimonio boschivo sia improntata su criteri di sostenibilità ambientale e di sicurezza del territorio.

Tutti i profili di legno sono lavorati e levigati con attrezzature di ultima generazione per garantire costantemente l’alta qualità del prodotto. È utilizzato abete lamellare netto (non giuntato) anche in caso di verniciatura coprente, in modo da garantire una migliore qualità di finitura e, a richiesta, sono disponibili altre specie legnose. Il vetro è fissato nell’anta con un sistema di clips con vite rivestite dal fermavetro di legno interno con la stessa essenza e finitura del serramento.

Intervista a Loris Cellana, titolare Alpilegno

Chi è stato l’architetto di questo progetto e chi ha installato i vostri infissi Alpilegno?

Serramenti di legnoIl progetto di quest’azienda agricola biologica è stato realizzato dall’architetta Silvia Sartori di Ledro, mentre i serramenti sono stati installati dai nostri posatori interni, operatori qualificati “PosaClima”.

Come avete acquisito questa commessa, tramite gara di appalto, grazie al progettista o tramite la scelta della committenza?

La committenza ha scelto direttamente i nostri prodotti proprio per una coerenza stilistica fra l’architettura della struttura e le varie componenti di cui è composta, oltre al desiderio di voler dialogare anche visivamente con il paesaggio circostante.

Quali sono le principali caratteristiche che hanno convinto la committenza nella scelta di infissi Alpilegno?

Diverse le caratteristiche che hanno convinto la committenza a scegliere il nostro prodotto, fra le quali la certificazione “Finestra qualità Casaclima” e, soprattutto, la qualità del prodotto e la sua componente artigianale che la nostra azienda offre.

In un edificio di legno, com’è necessario predisporre l’alloggiamento degli infissi?

L’infisso è posato su un controtelaio fornito da noi: fra controtelaio e parete di legno è applicata una pellicola che evita il passaggio di pioggia e vento.

Di che tipo di manutenzione necessita nel tempo un infisso di legno?

Premettendo che le vernici che vengono utilizzate oggi sono di lunga durata con un ottimo compromesso fra durezza ed elasticità, per i nostri clienti abbiamo predisposto, oltre a questo, un kit di manutenzione della ditta Remmers, chiamato “Pflegeset” che, applicato una/due volte l’anno, allunga la vita alle finestre di legno mantenendole sempre in uno stato ottimale.

 

Pubblica i tuoi commenti