Sicurezza e logistica per la prevenzione di incidenti di cantiere

Attraverso un piano di sicurezza di manutenzione mezzi e formazione per patenti (carrelli/muletti), le aziende possono evitare incidenti sul luogo di lavoro

sicurezzaelogisticaLa sicurezza sul lavoro è un argomento sempre molto spinoso, soprattutto se le norme legiferate non risultano chiare. Il comparto della logistica impone molti limiti di sicurezza, determinati soprattutto dal numero dei mezzi di trasporto e dal controllo dei flussi della movimentazione. Le aziende possono evitare gli incidenti sul luogo di lavoro attraverso un piano di sicurezza che analizza e individua le situazioni pericolose. È fondamentale quindi predisporre accurati e costanti controlli di manutenzione degli automezzi e impegnarsi nella formazione per il conseguimento della patente di guida dei carrelli elevatori e dei muletti. Il Testo Unico Salute e Sicurezza lavoro del 2008 recita sinteticamente: "Il Datore di lavoro prende le misure necessarie affinché le attrezzature di lavoro siano oggetto di idonea manutenzione al fine di garantire nel tempo la rispondenza ai requisiti tecnici e di sicurezza e siano corredate, ove necessario, da apposite istruzioni d'uso".

Ciò indica che per la sicurezza degli ambienti di lavoro è obbligatorio il controllo e la manutenzione delle attrezzature e di tutte quelle operazioni che riducono il rischio di incidenti quali, i requisiti di sicurezza in ogni fase di lavorazione, i dispositivi di sicurezza come coperture, la manutenzione e l'addestramento del personale, i sistemi di protezione individuali (scarpe antinfortunistiche, elmetti e simili) e infine, il controllo e la manutenzione delle attrezzature. Nel caso particolare della logistica è indispensabile pianificare al meglio la movimentazione dei materiali tramite un personale addestrato ed esperto. Istruire e formare gli addetti ai lavori all'uso dei carrelli elevatori per esempio consente di pianificare al meglio gli spostamenti ed evitare i possibili rischi: la percezione dei pericoli, le relative conseguenze e le precauzioni da adottare per agire in totale sicurezza. Al fine di utilizzare adeguatamente le attrezzature (Abilitazione Specifica per la Conduzione delle Attrezzature), l'Accordo Stato Regioni in vigore dal 12/03/2013 ha imposto l'obbligo del patentino. L'abilitazione specifica o la patente di guida per i carrelli elevatori/muletti è molto importante per garantire un ambiente sicuro nel settore logistico. In questo contesto, l'innovazione tecnologica di Orzi Carrelli, azienda di vendita, noleggio e assistenza di carrelli elevatori e muletti, offre un'assistenza meccanica e professionale programmata mediante controlli periodici e disposta secondo le linee guida del D.Lgs. 81/2008.

Giacomo Orzi

Giacomo Orzi

La sicurezza di carrelli elevatori, muletti e trasportatori, concretizzata dalla vigilanza e l'informazione con pena sanzioni, provvedimenti disciplinari, imprevisti giudiziari e simili, si mantiene tramite il controllo professionale da parte di aziende serie e specializzate come la Orzi Carrelli. Sin dal 1994, questa realtà aziendale si proprone come ente Accreditato per il rilascio delle Abilitazioni Specifiche per le Conduzione delle Attrezzature di Lavoro organizzando corsi di formazione per il conseguimento del Patentino e dando indicazioni specifiche sui rischi nell'utilizzo delle attrezzature, sui comportamenti da adottare per non incorrere in incidenti lavorativi, sull'attrezzatura e le tecniche di utilizzazione e sulle procedure da rispettare.

Sicurezza e logistica trovano nei servizi di vendita, noleggio e assistenza di carrelli elevatori e muletti della Orzi Carrelli il loro giusto equilibrio.

Pubblica i tuoi commenti