Vela di Oikos: un segno architettonico in movimento

Oikos propone Vela, la porta scorrevole blindata a doghe verticali ideale per l’ingresso e per dividere gli ambienti per condurre ad aree riesvate.

La porta ormai fa sempre più parte dell'arredo degli ambienti interni e quindi si arricchisce e si articola di forme e finiture del tutto innovative e particolari, unite alle più ricercate tecnologie di apertura e chiusura anche per grandi formati. La porta integra quindi l'essenza tradizionale di essere elemento di chiusura e diventa quasi come un pannello scorrevole che può arrivare fino a un'altezza massima di un interpiano. La porta entra in continuità con le pareti verticali, una tendenza che pone l'accento sull'esigenza di avere spazi flessibili e facilmente adattabili a situazioni mutevoli. È questa la nuova soluzione Oikos che propone Vela, una porta scorrevole blindata a doghe verticali realizzabili fino all'altezza del soffitto che assume le vesti di un segno architettonico in movimento. Questa porta d'ingresso scorrevole, risolve anche l'esigenza della compartimentazione fra gli ambienti o per guidare il percorso verso aree riservate o rendere particolare la relazione tra le stanze, con una funzione di sicurezza. Vela ha un'apertura motorizzata dallo speciale rivestimento che ha ottenuto la Menzione d'Onore Compasso d'Oro ADI. In questo scorrevole blindato l'apertura dall'interno avviene grazie alla maniglia complanare brevettata da Oikos e integrata nella porta. Esternamente invece è presente un maniglione verticale, anch'esso inserito direttamente nella porta, che consente un'apertura molto leggera e dona un'estetica dell'anta perfettamente complanare. Vela è disponibile ad anta scorrevole unica o con fianco luce e per i rivestimenti verticali interni ed esterni è possibile scegliere fra 4 soluzioni per lato, oltre a un ampio catalogo di finiture che comprende i legni, i laccati opachi o a poro aperto, o con inserti in vetro opachi o lucidi, fino al gres porcellanato, materici o a effetto cemento o metallico. Diverse le disponibilità degli accessori optional come Arckey che è il sistema integrato di gestione degli accessi con apertura elettronica direttamente da smartphone, oppure l'apertura con chiave Transponder che prevede l'utilizzo di un dispositivo di apertura automatica dell'anta. Oikos Card invece permette l'apertura della porta accostando direttamente la card all’anta, o semplicemente attraverso la memorizzazione di un codice PIN su un apposito tastierino numerico.

Come si installa la porta scorrevole blindata "Vela"

1. Posizionare il telaio a pavimento assemblarlo unendo i due montanti alla guida superiore e precedentemente a quest'operazione infilare i cavi fotocellule.
2. Unire i due montanti al traverso superiore tramite le apposite viti in dotazione, posizionare e fissare la dima controvento telaio inferiore.
3. Verificare al larghezza del telaio e quella del foro muro che dovrà risultare maggiore di 60 mm.
4. Posizionare il telaio centrato rispetto al foro muro perfettamente perpendicolare e con la guida superiore in bolla, fissarlo al muro.

5. Togliere la dima controvento telaio e prima di montare gli acciai rimuovere il pelabile. Montare gli acciai di rivestimento e i tappi copriforo e fissare la guida a pavimento con l'apposita dima in dotazione.
6. Dopo il fissaggio del binario di scorrimento superiore posizionare l'anta sul gruppo in prossimità del binario stesso, inserendola prima sull'apposito pattino a pavimento e poi sollevarla perpendicolarmente. Agganciare l'anta sul carrello di scorrimento superiore, alzandola leggermente verso l'alto, fissarla con viti e staffa di ancoraggio, allentando le due viti per permettere la regolazione e procedere al bloccaggio delle stesse.
7. Verificare e registrare la profondità per ottenere uno spazio fra anta e copertura telaio di 5-7 mm agendo sulle viti di fissaggio della staffa e una volta eseguita tale operazione procedere al bloccaggio definitivo delle stesse.
8. Inserire la motorizzazione (fornita già montata sulla guida di scorrimento) e fissare le staffe di trascinamento dell'anta (fornita già montata sulla guida di scorrimento). Effettuare un ciclo manuale di apertura/chiusura per evitare impedimenti, forzature e avere la movimentazione libera.

9. Montare la guarnizione perimetrale di battuta su telaio e regolare lato pattino.
10. Collegare l'alimentazione 2320V con cavi elettrici automatismo.
11. Montare il cassonetto di copertura e il sensore radar interno.
12. Collegare le batterie della serratura automatica e procedere con il collegamento della parte elettrica.

Pubblica i tuoi commenti