AGC Flat Italia: trasparenze tecnologiche all’avanguardia

Alessandro Internicola di AGC Flat Italia, descrive qual è la nuova identità del vetro piano, fra innovazione e ricerca tecnologica quotidiana.

La produzione e la lavorazione di vetro per la filiera edile è la specializzazione di AGC Flat Glass Italia, branch di AGC Glass Europe, leader europeo nella produzione di vetro piano. L'azienda si distingue per l'offerta di prodotti definiti da tecnologie avveniristiche e per la forte vocazione alla ricerca e all'innovazione. Caratteristiche altamente performanti in termini di isolamento acustico, termico, controllo solare e della luce, sicurezza e protezione antincendio, hanno reso i prodotti AGC i favoriti per progetti di grande impatto, fra cui il Bosco Verticale, la Torre Allianz, la Torre Zaha Hadid e la Fondazione Feltrinelli, tutti a Milano. Alessandro Internicola, Market Manager Italy di AGC Flat Glass Italia, racconta quali sono i prossimi traguardi per l'azienda e quale il percorso produttivo.

INTRVISTA AD ALESSANDRO INTERNICOLA, MARKET MANAGER ITALY DI AGC FLAT GLASS ITALIA

In che direzione sta andando il settore R&D e in quali ambiti concentrate la ricerca?
AGC concentra principalmente la sua R&D su vetri multistrato (laminato) e su vetri con coating (rivestimento), che si distinguono in "dry coating" e "wet coating", con cui, a seconda dei diversi metodi di deposito del rivestimento, è possibile controllare la riflessione o l'assorbimento solare e l'idrorepellenza di uno specifico materiale, per rispondere alla crescente richiesta di prodotti a elevate prestazioni. L'azienda, inoltre, sta indirizzando la ricerca verso tecnologie sempre più integrate, che studiano il vetro nelle sue diverse applicazioni, ottimizzando e utilizzando anche le sue competenze nel settore chimico ed elettronico.

Quali sono i vostri prodotti di maggior successo?
I prodotti di punta in Italia sono sicuramente legati alle commodities. L'alta qualità del vetro prodotto a Cuneo, che si presta a essere facilmente lavorato, fa in modo che il nostro vetro float sia fortemente richiesto. AGC Flat Glass Italia produce due vetri float: Planibel Clearlite, 3-6 mm e Planibel Linea Azzurra 8-25 mm (prodotto unicamente nell'impianto di Cuneo). Il recente rifacimento del forno ha inoltre ridotto il contenuto di ferro, pertanto Planibel Clearlite e Planibel Linea Azzurra sono oggi vetri mid-iron, maggiormente neutri, requisito sempre più ricercato dal mercato. Anche la gamma dei basso emissivi, con iplus I-Top, iplus Top 1.0 e iplus Top 1.1, rappresenta un'eccellenza in quanto vetri prodotti in Italia. Grazie alla crescita del mercato residenziale, anche i prodotti laminati, da inserire in vetrate isolanti, sono altamente richiesti, semplici o abbinati a coating basso emissivi. Tra le specialties, i vetri selettivi della gamma Stopray sono molto apprezzati tra progettisti e architetti per le loro qualità prestazionali ed estetiche.

Mettete in atto politiche legate al contenimento dell'impatto ambientale della filiera produttiva? E, rimanendo nello stesso ambito, quali sono i vostri prodotti con migliori performance relativamente all’efficienza dell'involucro?
AGC è molto attenta nella ricerca di tecnologie per una produzione sempre più efficiente e meno d'impatto sull'ambiente. Esemplare case history è il recente rifacimento del forno di Cuneo, che grazie anche all'importante progetto di teleriscaldamento, ha portato ad una riduzione del consumo di energia del 25% e di emissioni di gas in atmosfera pari al 50% in meno di CO (monossido di carbonio), 14% in meno di CO2 (diossido di carbonio) e 30% in meno di NOx (ossido di azoto). L'ultimo Report sulla Sostenibilità (disponibile al link http://www.agc-glass.eu/en/sustainability), riporta gli importanti traguardi che il gruppo AGC ha raggiunto nel 2017 in questo ambito. I due fronti su cui ci muoviamo sono: il controllo e la riduzione al massimo dei consumi e il riciclo di materiali ed energia. La certificazione Cradle to Cradle, di cui disponiamo per i prodotti con coating magnetronico, per i vetri laccati, satinati e a isolamento termico (primo produttore di vetro al mondo ad aver ottenuto la certificazione per questo particolare prodotto), è la dimostrazione di quanto per l'azienda la tutela dell’ambiente sia un impegno concreto. I prodotti più performanti in termini di controllo solare sono sicuramente i vetri selettivi, di cui la gamma Stopray ne è emblema. Il coating permette di far entrare luce solare all'interno dell'ambiente, senza far passare calore, diminuendo così la necessità di utilizzare aria condizionata. Allo stesso tempo, in inverno, questi vetri riducono la fuoriuscita e la dispersione di calore, riducendo al minimo l'utilizzo di riscaldamento artificiale. Questa funzione è svolta anche dai vetri basso emissivi, di cui la gamma AGC iplus è la migliore soluzione.

Quali sono i vostri mercati di riferimento? Dove notate una crescita?
In italia uno dei mercati in espansione è quello residenziale, che ha registrato una crescita della domanda del 14% tra il 2016 e il 2017, dove i prodotti di punta sono sicuramente i basso emissivi, con la gamma iplus, esteticamente piacevole, facile da lavorare e dalle prestazioni elevate, destinata all'utilizzo in vetrata isolante. L'altro mercato in cui le nostre soluzioni risultano sempre più apprezzate, è quello del terziario e degli uffici, con la gamma di vetri selettivi Stopray. Prodotti che creano ambienti ad alto comfort e che grazie alla loro efficienza prestazionale permettono di impattare positivamente sul bilancio energetico degli edifici.

Quali servizi post vendita offrite?
AGC presta particolare attenzione ai servizi post vendita, con persone dedicate all'assistenza tecnica, alla consulenza e assistenza alla progettazione, servizi gratuiti offerti ai clienti, ma non solo, anche a professionisti che si trovano a lavorare con il vetro in ambito di edilizia e costruzioni. Inoltre, l'azienda sostiene professionisti, e non, con tool di rendering, per visualizzare in tempo reale la resa di un progetto con diverse tipologie di vetro, inserendo parametri prestazionali ed estetici a seconda delle necessità. Di particolare rilevanza i reparti del customer care e della customer experience, che seguono e supportano il cliente in tutte le fasi del processo di acquisto e vendita. Non meno importante, a tal proposito, è il lavoro del reparto qualità, che gestisce eventuali problematiche dal momento della consegna del vetro, in poi.

Pubblica i tuoi commenti