Optiphone di Pilkington: il rumore non fa più paura

Optiphone di Pilkington

Le componenti vetrate possono e devono svolgere una funzione determinante nell’isolamento acustico sia della facciata sia delle partizioni interne: ecco la soluzione

Più valore all’edificio e maggiore salubrità negli ambienti grazie a Optiphon di Pilkington: un vetro stratificato di sicurezza con uno speciale intercalare fonoassorbente che permette di avere livelli di abbattimento acustico elevati con spessori contenuti.

Optiphone di Pilkington

Il dimensionamento delle finestre non ne risente e restano sempre in linea con i vincoli inerenti allo spessore massimo consentito per le vetrate.

Molti i punti di forza di Pilkington Optiphon: grande ampiezza delle vetrate con spessori che partono da 45,5 millimetri fino a giungere ai 20, 8 millimetri al fine di ottenere massime prestazioni di isolamento acustico, caratteristiche di rottura sicura ai sensi della norma Uni En 12600 e certificati per la resistenza agli attacchi manuali in accordo alla Uni En 356.

Optiphone di Pilkington

Sono possibili anche altre combinazioni: è possibile utilizzare vetri a ridotto tenore di ferro con Pilkington Optiwhite oppure assemblare vetri rivestiti che consentono di migliore l’efficienza energetica delle trasparenze, infine, scegliendo la gamma Pilkington Optitherm o Suncool possono essere soddisfatti i requisiti di isolamento termico e di controllo solare.

La gamma Pilkington Optiphon è la soluzione ideale per far fronte alle richieste della committenza, legislative o quando il capitolato esige elevate prestazioni acustiche per le vetrate isolanti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome