Pavanello Serramenti: 6 modi per capire se il tuo rivenditore conosce gli infissi

Pavanello Serramenti grazie a oltre 80 rivenditori in tutto il territorio nazionale, ha acquisito una conoscenza profonda delle necessità dei clienti.

Quando si decide di ritrutturare la casa uno dei processi fondamentali è l'acquisto di una finestra. Spesso viene sottovalutata la grande influenza e importanza che gli infissi hanno sulla classe energetica dell’edificio e sul risparmio energetico dell'abitazione. Oltre 80 rivenditori autorizzati e più di 100 installatori di fiducia in tutta Italia, hanno consentito a Pavanello Serramenti di raccogliere un forte feedback da parte dei clienti, in fase di acquisto delle finestre, e ciò ha fatto emergere interessantissime informazioni. Il primo dato definisce che il rivenditore spesso diventa semplicemente "colui che vende", quando in realtà dovrebbe essere l'architetto della finestra, il professionista che studia il contesto per poi dare al cliente l'infisso migliore. Ciò è una conseguenza del fatto che i clienti frequentemente non sanno come rivolgersi ai rivenditori per la scelta della finestra più adatta alle loro esigenze. Quindi quali sono, secondo lo studio di Pavanello Serramenti, le domande che i rivenditori devono rivolgere ai clienti?

Prima di tutto, è importante capire come il venditore si approccia a te. Ti porta nel suo ufficio per studiare la tua casa oppure ti accompagna di fronte a una delle finestre iniziando a elencare tutte le relative caratteristiche?
La finestra è un acquisto importante e, se al primo incontro, il rivenditore parla subito del migliore infisso per il cliente spostandosi subito nella zona dello showroom, le cose non vanno bene come dovrebbero. Per procedere in maniera consapevole, è necessario un colloquio iniziale tra rivenditore e cliente. Al primo approccio la preoccupazione del rivenditore deve essere quella di parlare con il cliente per comprendere bisogni, problemi e necessità. Ciò è necessario al fine di trovare la soluzione migliore non in senso assoluto, ma per il singolo cliente. Il rivenditore serio infatti è quello che, assieme al cliente, studia prima l'abitazione, poi lo stile di vita e infine propone la finestra più indicata rispetto al cliente.

Durante il primo incontro, il venditore fa domande sulla tua casa?
Questa è una fase importante nel processo di acquisto di una finestra. In questa situazione, il ruolo del rivenditore deve essere quello del consulente che studia la casa e poi propone lui stesso (e non facendo scegliere al cliente) la finestra più corretta per l'ambiente specifico del cliente. Infatti nella scelta dell'infisso giocano un ruolo fondamentale aspetti come l'orientamento delle finestre, i luoghi caldi e freddi delle stanze, le pareti con maggiore irragiamento solare e così via.

Il venditore ti chiede come vivi la tua casa?
Non secondaria è l'analisi dello stile di vita del cliente. Un aspetto questo che può incidere notevolmente sulla scelta dell'infisso, basti pensare alle diverse abitudini e stile di vita di un single confrontate con le esigenze di una famiglia. Anche il tipo di lavoro del cliente può andare a determinare la scelta degli infissi: ad esempio, le persone che lavorano la notte hanno maggiore necessità di avere buoni elementi oscuranti e insonorizzanti alle finestre, mentre per coloro che lavorano durante il giorno questi elementi possono essere meno importanti.

Il venditore ti propone la stessa tipologia di vetro per qualsiasi tipo di oscurante?
Vendere una finestra solo perché è il top di gamma o solo perché è la più venduta, non significa che sia la scelta migliore per il cliente. Così come il telaio, anche altri elementi come il vetro devono essere attentamente scelti in base alle altre componenti del serramento e in base all'utilizzo da parte del cliente. Consideriamo che il vetro compone circa il 90% di una finestra, dunque si tratta di una delle parti più importanti nella scelta di un infisso. Se di fronte alla finestra è previsto un oscurante o un frangisole, il vetro deve essere diverso da quello utilizzato in una finestra che non è provvista di questi sistemi oscuranti, perché i raggi solari impattano in maniera diversa sul vetro e lo riscaldano in modi diversi.

Il venditore ti chiede dove sono orientate le finestre?
L'orientamento delle finestre è fondamentale, semplicemente per una questione di temperatura. Certe zone della casa possono essere più fredde o più calde di altre. Per esempio, i serramenti che vengono installati verso sud devono avere maggiore protezione dall'eccessivo riscaldamento solare estivo.

Stai sostituendo gli infissi. Il rivenditore si sta preoccupando di informarti sulla fase di sostituzione? O pensa solo a venderti una finestra?
Vendere una finestra non è come vendere un capo d'abbigliamento. Si tratta di un'operazione più vicina alla vendita di un'auto: oltre al prodotto, è necessario informare il cliente di tutto ciò che gravita attorno al serramento, dalla sostituzione e smaltimento delle finestre vecchie fino alla manutenzione del serramento nuovo. Per esempio, il cliente potrebbe essere tenuto all'oscuro dal fatto che un semplice cambio di infissi possa portare naturalmente della muffa nella stanza dove viene effettuato il cambio. Un rivenditore serio è quello che ti mette al corrente delle problematiche legate alla sotituzione degli infissi e ti offre anche delle soluzioni.

Pubblica i tuoi commenti