Hörmann per lo stabilimento Amica Chips a Castiglione delle Stiviere

Per potenziare il reparto spedizione del proprio stabilimento, l’azienda Amica Chips ha scelto la qualità dei prodotti Hörmann dedicati alla logistica.

Amica Chips, una delle aziende italiane più importanti nel settore degli snack salati, è stata fondata all'inizio degli anni '90 da Alfredo Moratti e Andrea Romanò. Oggi l'azienda realizza in fatturato annuo di circa 80 milioni di euro, producendo e commercializzando ogni giorno, in ben venti Paesi, una vasta gamma di patatine, snack e crostini, anche attraverso altri marchi acquisiti nel tempo, realizzando un fatturato annuo pari a circa 80 milioni di euro. L'attività del gruppo si distingue oltre che per la cominucazione pubblicitaria ironica e diretta anche per l'attenzione alla sicurezza, all'ambiente e alla qualità dei prodotti e processi industriali.

La produzione, accuratamente monitorata secondo il protocollo HACCP, ruota attorno a pochi passaggi: le patate sono conservate al buio, a 15 °C con umidità al 90%. Una volta sbucciate e tagliate a fettine, esse vengono lavate, fritte in puro olio di girasole e infine salate e aromatizzate, prima di passare al confezionamento nell'originale pacchetto trasparente. Lavorazioni che rispettano a pieno tutti gli aspetti normativi ambientali quali, la filtrazione dei fumi delle friggitrici e la depurazione delle acque di scarico, mentre gli scarti della lavorazione sono riutilizzati per la produzione di energia utile ad abbattere parte del fabbisogno dell'azienda.

L'imballaggio e la spedizione fanno parte dell'ultimo passaggio, altro settore nel quale Amica Chips è all'avanguardia. Infatti, recentemente lo stabilimento di Castiglione delle Stiviere (Mantova) è stato ampliato con la realizzazione del nuovo reparto logistico, raggiungendo una superficie complessiva pari a circa 40.000 mq nella quale operano circa 250 dipendenti. Il questo contesto tutte le pedane installate in un'altra zona dello stabilimento e i punti di carico al servizio del nuovo reparto, sono stati realizzati con prodotti Hörmann, gruppo specializzato nel settore dei sistemi di chiusura industriale. Nello specifico sono stati installati: 25 portoni SPU F42 (dimensioni 2.800 x 3.000 mm) con finitura Micrograin, colorazione esterna RAL 9016 e doppio oblò (dim. 635 x 245 mm), tutti equipaggiati con motorizzazione WA300 S4; 2 pedane di carico HLS (dim. 2.000 x 2.000 mm) dotate di spondina realizzata su misura a speciale richiesta dal cliente e, infine, 18 pedane a sbalzo KBS (dim. 2.000 x 350 mm; portata 4.000 kg) con binario scorrevole (lunghezza 3.000 mm). Il progetto, curato dal geom. Gabriele Visentini (Studio Habitat), ha ulteriormente qualificato i processi industriali di uno dei marchi leader dell'industria alimentare italiana, contribuendo al miglioramento dell'efficienza e della sicurezza delle attività logistiche aziendali.

Il portone sezionale SPU F42, robusto, efficiente e affidabile, è ideale per la realizzazione di chiusure tecniche per edifici produttivi e per magazzini. Dotato di elementi a doppia parete in acciaio con interposto uno strato termofonoisolante in schiuma di poliuretano (spessore 42 mm), SPU F42 assicura una coibentazione ottimale e offre una protezione salvadita che garantisce la sicurezza degli operatori. Questo portone ha elevate prestazioni ed è altamente personalizzabile sia esteticamente sia sotto gli aspetti funzionali e tecnici. Il manto, per esempio, è disponibile con superficie goffrata o Micrograin e può essere rifinito con le stesse soluzioni disponibili per i portoni destinati al mercato residenziale. Oltre all'accoppiamento con la motorizzazione, particolarmente vantaggiosa per i portoni posti sulle bocche di carico, è possibile inserire una porta pedonale sui passi carrai per il passaggio agevole e sicuro fra interno ed esterno, senza aprire l'intero portone, e scegliere nell'ampia gamma di finestre e oblò opzionali la soluzione migliore per l'illuminazione diretta degli spazi interni. La fornitura dei portoni Hörmann è stata effettuata dall'Agenzia Tecnorappresentanze di Medole (Mantova) e curata personalmente dall'agente Attilio Sarzi Amadè.

Scheda per Stabilimento Amica Chips, Castiglione delle Stiviere
Progettazione: Studio Habitat
Sistemi di chiusura industriali: Hörmann
Portoni sezionali industriali: SPU F42
Pedane di carico: HLS
Pedane a sbalzo: KBS
Agenzia: Sarzi Amadè p.i. Attilio - Tecnorappresentanze

Pubblica i tuoi commenti