Dalla meccanica all’elettronica

Un cilindro motorizzato che consente con poche e semplici operazioni di trasformare qualsiasi serratura in una serratura elettronica.

Mottura1L'intervento su progetti di ristrutturazione spesso significa anche, per aziende come Mottura specializzate su serrature di sicurezza, intervenire su portoni e portoncini d'ingresso montati già da qualche anno e dotati quindi di serrature tradizionali o comunque non più così sicure, data anche la velocità con la quale i malintenzionati trovano sempre la soluzione per aprire una porta. Il cliente quindi spesso si ritrova a non voler sostituire o rinunciare all'estetica del portone scelto, ma sente comunque l'esigenza di volerlo rendere più sicuro all’effrazione. L'azienda ha così implementato il Sistema XFREE, un cilindro motorizzato che è possibile montare facilmente su serrature con cilindro meccanico europeo di ogni tipo. In questo modo, con tre mosse, semplici per un installatore, ma anche alla portata dell'appassionato tipo del fai-da-te, sarà possibile trasformare una serratura con cilindro meccanico in una motorizzata dotata, a scelta, di telecomando oppure di lettore d'impronta biometrico wireless.
XFREE è composto di un motore racchiuso, insieme alla sua alimentazione a batterie, in un pomolo in alluminio trattato, che viene montato direttamente sul nuovo cilindro di sicurezza Champions®PRO di Mottura. Un design compatto e ridotto rende questa soluzione adatta ai vari modelli di porte ed è disponibile con una lunghezza del cilindro che varia dai 72 ai 122 mm. È possibile, inoltre, montare XFREE anche su tutti gli altri cilindri europei per i quali però è consigliato mettersi in contatto direttamente con l'azienda o con il proprio rivenditore, per verificarne la reale fattibilità.

Installazione del cilindro motorizzato

  1. È necessario smontare la mostrina e, di conseguenza, il cilindro esistente.
  2. Bisogna procedere montando il cilindro motorizzato, per il quale unico requisito necessario è il fissaggio con vite di testa. Si consiglia, inoltre, l'utilizzo della mostrina 99423 non fornita in dotazione.
  3. Occorre, in seguito, verificare il corretto funzionamento del cilindro e quindi, una volta comprovato, serrare la vite di fissaggio del cilindro.

Installazione del lettore di impronta

  1. Svitare il grano con una brugola da 2 mm, posto sul lato inferiore della mostrina.
  2. Smontare in seguito la copertura metallica.
  3. Posizionare il lettore sulla porta o sulla parete e segnare i punti di fissaggi0.
  4. Fissare il lettore mediante le apposite viti o tasselli dati in dotazione.
  5. Inserire al suo interno la batteria al litio fornita da Mottura.
  6. Montare la copertura metallica e fissare nuovamente il grano.

Sin dal primo utilizzo le impronte digitali che vengono memorizzate come "master", possono gestire tutte le attività.

Pubblica i tuoi commenti