App e assistente vocale per accrescere la funzionalità della casa

App e assistente vocale

Agevolare la vita tra le mura domestiche. Questo l’obiettivo della soluzione innovativa e “smart”

Il mercato delle soluzioni IoT per la “casa intelligente" ha raggiunto i 250 milioni di euro per il 2017. La previsione è quella di una costante crescita anche per i prossimi anni agevolata da un continuo progresso tecnologico e dalla riduzione dei costi che rendono queste soluzioni maggiormente accessibili a un pubblico sempre più vasto.

L’installatore è diventato il punto di riferimento che fornisce il proprio supporto nella scelta del sistema di domotica che più rispetta le esigenze dell’utente finale. 

Un aiuto concreto nella gestione della routine per accrescere il comfort indoor
 Secondo Daniele Andreasi, project manager di Yokis «Di fronte a una clientela sempre più esigente, diviene di cruciale importanza per gli operatori del settore avvalersi di soluzioni in grado di rispondere in modo puntuale ai trend del momento ma che, al contempo, siano semplici e veloci da installare. La nuova App YnO di Yokis, azienda del Gruppo Urmet, è stata concepita proprio allo scopo di offrire sul mercato una soluzione “smart” in grado di agevolare, nella vita di tutti i giorni, sia gli utilizzatori finali che gli installatori».

App e assistente vocale

Con YnO di Yokis, i componenti della famiglia potranno personalizzare la propria app per gestire, con un solo tocco dal proprio tablet o smartphone, uno o più moduli digitali Yokis di home automation presenti nell’abitazione.

Da oggi Yokis si completa con l’integrazione di Google Home, l’assistente vocale che esaudisce qualsiasi richiesta. Daniele Andreasi la ritiene una «una funzionalità aggiuntiva che si configura come un “aiuto concreto” nella gestione anche della routine al fine di accrescere ulteriormente il livello di comfort indoor».

Quindi, per permettere a Google Home di integrarsi perfettamente con Yokis sarà sufficiente collegare Yokishub: il web server che mette in comunicazione tutti gli elementi del sistema e ne permette l’utilizzo da remoto direttamente dal proprio tablet o smartphone, grazie, appunto, all’apposita app Yokis YnO.

Pubblica i tuoi commenti