Scrigno Lab: formare i partner e comunicare i valori della marca

Lo showroom è il cuore della nuova struttura, dove è possibile apprezzare l’ampia gamma di prodotti e soluzioni realizzati da Scrigno.

Scrigno Lab, inaugurato il 30 di giugno da Scrigno presso la sede di Sant'Ermete di Santarcangelo di Romagna (RN), è un centro di esposizione, un luogo d'incontro e di formazione, dove i partner dell'azienda saranno preparati ad affrontare un mercato in continua evoluzione. Poiché oggi la prossimità è un valore, la nuova struttura vuole anche sottolineare il costante impegno dell'azienda, specializzata nella produzione e commercializzazione di controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, verso il territorio e la valorizzazione della collettività locale. L'edificio, creato ex novo, è una costruzione moderna di 425 m2, la cui zona frontale funge da vetrina delle novità aziendali, ma al contempo è predisposta per ospitare meeting, conferenze e attività di formazione. "In tal senso – afferma Francesco Bigoni, direttore Marketing di Scrigno Holding S.p.A – sarà possibile organizzare training specifici di prodotto, grazie ai quali i nostri ospiti potranno toccare con mano la qualità delle nostre soluzioni e approfondire i punti di forza della nostra offerta, per essere ancora più competenti ed efficaci in fase di vendita. Data l'ampiezza della nostra gamma, per l'azienda è importante collaborare, sia in Italia che all'estero, con rivenditori e installatori qualificati e aggiornati che, conoscendo bene i vantaggi e la qualità dei nostri prodotti, contribuiscono a trasmettere ai consumatori il valore della marca".

Nei prossimi mesi, l'azienda darà il via a Scrigno Academy, un progetto di formazione che prevede due percorsi dedicati ai rivenditori e agli installatori, che potranno ottenere rispettivamente il titolo di Rivenditore e Posatore autorizzato. "L'Academy – continua il manager – si configura come un centro di competenze sviluppate grazie a interventi formativi di valore e interessanti approfondimenti dedicati alla vasta gamma di soluzioni Scrigno e alle tecniche di installazione, per realizzare progetti dall'elevato valore estetico, offrendo al contempo il migliore servizio post-vendita". Scrigno desiderava da tempo creare uno spazio all'insegna dell'accoglienza e alimentare così la genuinità dei rapporti con i propri collaboratori. Scrigno Lab si configura, quindi, come una pietra miliare nel perseguire tale strategia ed è, inoltre, perfettamente in linea con la vision del marchio: "Creare nuovi spazi e nuove libertà, per migliorare la qualità della vita delle persone e rendere confortevoli gli ambienti in cui vivono". Con oltre 160 dipendenti, 400mila controtelai prodotti all'anno ed esportati in 16 paesi nel mondo, Scrigno ha registrato nel 2016 un fatturato consolidato di oltre 62 milioni di Euro. Oltre che in Italia è operativa in Francia, a Montceau Les Mines con Scrigno France, a Barcellona con Scrigno España, e a Praga con Scrigno SRO.

Controtelai evoluti
Scrigno lavora costantemente al perfezionamento delle sue soluzioni: l'innovazione è infatti il cuore dei controtelai del brand. Una delle ultime innovazioni è Essential Doccia, la prima porta scorrevole interno muro per box doccia che si distingue per massima funzionalità, stile minimal e accessibilità.

Concepita per docce a raso pavimento, conferisce una sensazione di ampiezza che, oltre a valorizzare trasparenze e luci, garantisce un'assenza totale di barriere fisiche dello spazio. In dettaglio, un controtelaio a scomparsa associato a un particolare elemento in alluminio e acciaio, due brevetti esclusivi Scrigno, rende la doccia libera da meccanismi e impedimenti architettonici per aperture fino a 1.200 mm. Lo speciale componente accessorio, perfettamente personalizzabile e integrabile nella pavimentazione, rende più agevole l'accesso per le persone con mobilità ridotta e contribuisce a rendere Essential Doccia la soluzione giusta anche per coloro che, per motivi di spazio, preferiscono non installare una porta battente.

INTERVISTA A FRANCESCO BIGONI

In piena armonia con il consumatore
Il cliente va sempre "stupito". In Italia Scrigno vanta un'estesa rete di oltre 1.000 rivenditori autorizzati e fidelizzati. "I nostri rivenditori – afferma Francesco Bigoni – si contraddistinguono per l’elevata professionalità e la capacità di assicurare una consulenza qualificata e soddisfare ogni istanza tecnicoprogettuale, in piena armonia con le esigenze del cliente finale".

Come devono trasmettere ai consumatori i valori del marchio Scrigno?
Devono riuscire a "stupire" una clientela sempre più iperconnessa e difficile da sedurre, puntando sulla qualità di un design esclusivo, sull’eccellenza delle materie prime e sull’estrema versatilità dei nostri sistemi, in grado di coniugare tradizione e contemporaneità. Altri punti di forza sono le performance tecniche e, ovviamente, l'ampiezza di gamma Scrigno, che spazia dai controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, alle porte, a soluzioni scorrevoli e a battente filomuro, fino al mondo del blindato, grazie alla recente acquisizione di Master.

Chi è, a suo avviso, un buon rivenditore?
Ritengo che il segreto di un buon rivenditore sia riuscire a proporre al cliente un'esperienza unica e inimitabile. Questo è uno dei presupposti da cui siamo partiti per lo sviluppo dello Scrigno Lab e della Scrigno Academy, due progetti in cui crediamo fortemente e che ci permetteranno di fare la differenza sul mercato.

Pubblica i tuoi commenti