Relazione sulla Sostenibilità 2017 dell’azienda AGC

I traguardi ambientali di AGC Glass Europe, sono frutto del costante impegno in attività produttive sostenibili, nonché di prodotti e servizi più ecologici.

AGC Glass Europe, operativa nelle divisioni Building & Industrial Glass Division e Automotive Division, ha reso disponibile, online, la Relazione sulla Sostenibilità, che mostra gli importantii traguardi ambientali raggiunti fino a oggi.

L'idea e la mission ecologica di AGC
Per verificare in maniera completa la propria impronta ecologica, l'azienda ha messo a punto un approccio olistico comprendente 3 sistemi: l'analisi del ciclo di vita, la misurazione dell'impronta di carbonio e il programma Cradle to Cradle CertifiedTM per tutti i prodotti. Nel quadro del recente e ancora più severo programma Cradle to Cradle versione 3.1, AGC Glass Europe ha rinnovato (dal 2016), per due anni, questa certificazione riferita soprattutto al vetro con rivestimento magnetronico, laccato lucido e opaco, satinato, agli specchi e al vetro stratificato. Nel gennaio di quest'anno, ha anche ottenuto come primo e unico produttore di vetro al mondo, il Cradle to Cradle Certified Bronze per i prodotti di vetro per isolamento. Oggi AGC offre un'ampia gamma certificata sia a livello Silver che Bronze. Per quanto concerne l'impronta di carbonio, il calcolo dei risparmi e delle emissioni prodotte dalle attività di AGC Glass Europe, ha dato un risultato finale di 1:10, ovvero, 3,400.000 tonnellate di CO2 contro 34,500,000 tonnellate. Ciò significa che per ciascuna tonnellata di CO2 quasi 10 tonnellate vengono risparmiate grazie all'uso dei propri prodotti. Sulla base dello stesso perimetro, il rapporto e i risultati sono migliorati dal 2009. Per quanto riguarda l'aria, i siti operativi principali hanno abbattuto le emissioni dirette di CO2 dell'11% dal 2002, su una base comparabile per ogni tonnellata di vetro venduta. La produzione totale di energia degli impianti fotovoltaici installati nelle diverse sedi si è attestata a 6697 MWh nel 2016. Nelle emissioni di polveri specifiche è stata conseguita una riduzione di circa il 45% dal 1998. Dal 1998 al 2016, AGC è riuscita a ridurre il consumo idrico del 71% su base comparabile. Attualmente, la quantità di rifiuti solidi prodotta dal Gruppo si aggira intorno a 230.000 tonnellate l'anno, di cui il 98% viene ulteriormente riciclato o recuperato sul posto da fornitori o appaltatori. Il 72% delle materie prime viene trasportato per mezzo di nave o treno, il che equivale a 54.500 autocarri in meno in circolazione su strada ogni anno. Nel 2016, per consegnare circa 88.000 tonnellate di prodotti di vetro finiti è stato utilizzato un trasporto combinato rotaia-gomma, togliendo dalla strada circa 4.400 autocarri in un anno. Inoltre oggi, la maggior parte dell'imballaggio per il vetro viene riutilizzato (per esempio in Belgio ben il 98% dell'imballaggio viene riusato). Infine AGC Glass Europe ricicla circa 1.000.000 di tonnellate di rottami ogni anno, risparmiando circa 1.150.000 tonnellate di materie prime e 300,000 tonnellate di emissioni di CO2.

Pubblica i tuoi commenti