Hager: sicurezza brevettata per un’efficace protezione

La nuova linea logisty.alma di Hager è l’allarme senza fili studiato per dare la massima protezione degli ambienti di dimensioni medio piccole.

Per rispondere alle recenti esigenze di protezione semplice e personalizzata, Hager sicurezza (nuova divisione business per la sicurezza del gruppo Hager), presenta la nuova linea logisty.alma, progettata per dare la massima tutela degli ambienti di dimensioni ridotte. Distinta da un design sobrio ed elegante e alta affidabilità, logisty.alma è dotata di tecnologie brevettate come Twinband®, la trasmissione radio simultanea su due diverse bande, performante in qualunque situazione, anche in caso di black-out elettrico grazie alla sua indipendenza dalla rete elettrica. Il cuore dell'impianto è rappresentato dalla centrale con tastiera, sirena e sintesi vocale integrate, capace di gestire fino a 15 rivelatori su due gruppi distinti. In caso di intrusione, la centrale attiva rapidamente la sirena e tutti i mezzi di dissuasione e trasmissione a distanza. Ulteriori componenti del sistema sono: la scheda a combinatore telefonico GSM/GPRS, la tastiera, il telecomando per il controllo da remoto e i rivelatori per la sorveglianza interni ed esterni, come il rivelatore di apertura multicontatto, quello di movimento con copertura 12 m, i rivelatori a doppi infrarossi per il controllo di varchi e finestre nei colori bianco e marrone e il rivelatore con fotocamera per ricevere, in caso di intrusione, la sequenza di immagini da esso catturate. Garantita 5 anni, la nuova linea di Hager sicurezza è dotata di pile alcaline con 3 anni di autonomia che permettono di ridurre a zero i costi di manutenzione. Entro fine anno la linea sarà integrata con un box internet che consentirà la gestione del sistema direttamente dall'App dedicata per smartphone o tablet e che permetterà all'installatore di velocizzare la configurazione dell'impianto, rendendolo subito operativo. Infine, tutti i dispositivi logisty.alma sono dotati di un sistema di autoprotezione contro il distacco, la manomissione, il tentativo di riproduzione dei codici di accesso e il disturbo radio.

Pubblica i tuoi commenti