Campzero in Val d’Aosta: la sicurezza antincendio dall’estetica naturale

Campzero

Alle pendici del Monte Rosa le porte Dierre richiamano il paesaggio della val d’Ayas

Primo active e luxury resort della Valle d’Aosta, è stato inaugurato all’inizio dell’estate 2018 Campzero, un importante progetto innovativo che fonde design e natura per un risultato scenico impareggiabile. Curato dagli architetti Bladinea, l’attenzione è attirata da questa grande parete di arrampicata nella hall della struttura, progettata con la collaborazione delle guide alpine locali, ma il richiamo al paesaggio è presente in tutta la struttura e caratterizza anche le numerose porte Dierre.

Campzero

L’edificio è composto di trenta stanze disposte su due piani di legno, vetro e acciaio con Spa, una piscina di venticinque metri e spazi dedicati allo yoga: un paradiso per gli sportivi ma anche per chi cerca relax e tranquillità. Nei mesi invernali è presente anche una seconda parete di ghiaccio all’esterno dell’hotel. Laboratori di sciolinatura, uno shop dove trovare gli scarponi giusti, ma anche noleggio e-bike, trekking “su misura” e canyoning affiancati da esperti selezionati connotano l’originale offerta sportiva all inclusive di Campzero.

Campzero

160 sono le porte Dierre presenti nel resort, di 7 linee diverse, caratterizzate da finiture originali e da materiali naturali: porte interne rivestite di palissandro blu della gamma Isy e porte di abete con finitura di legno grezzo.

Anche le porte tagliafuoco Opera (Rei 30 e Rei 60) sono rivestite all’interno di abete ed esternamente di pietra “silver shine”.

Campzero

La sicurezza antincendio non è assolutamente messa in secondo piano nonostante la possibilità di un alto grado di personalizzazione delle porte Dierre, che ha ottenuto numerose certificazioni internazionali.

A Campzero sono presenti, tra i diversi modelli, anche New Idra (Rei 60 e Rei 120), caratterizzata dalla complanarità tra anta e telaio e con guarnizioni tagliafuoco collocate direttamente all’interno di quest’ultimo, e Rolling (Rei 60).

Pubblica i tuoi commenti