Giuseppe Nardella. 1938 – 2018

“Sono convinto che in ogni azienda ci sia un’anima invisibile, una sorta di filo conduttore, che può essere interpretato come l’armonia nei rapporti fra la Direzione e le persone che ci lavorano intorno; se questa armonia e quest’anima si sviluppano insieme all’azienda il successo è assicurato”. Giuseppe Nardella

Giuseppe Nardella

Il 6 gennaio è improvvisamente mancato Giuseppe Nardella, presidente del Gruppo editoriale Tecniche Nuove, da lui fondato nel 1964 con il preciso intento di diffondere l'informazione professionale, partendo dalla meccanica e sviluppando via via le attività in tutti i settori produttivi del Paese.
Giuseppe Nardella aveva saputo sognare e costruire con la forza e la concretezza delle idee una grande azienda, diventata la maggiore in Italia per la diffusione della cultura professionale e scientifica, e in essa ha vissuto in pieno fino all'ultimo, con l'entusiasmo di sempre.
Dipendenti e collaboratori del Gruppo – Tecniche Nuove, New Business Media, Senaf, Accademia Tecniche Nuove, Grafica Quadrifoglio, Ariesdue, Ticino Edizioni, Centro Marketing, Jonio Comunicazione, Brazil Media Communications –  si stringono intorno a Ivo Alfonso Nardella che da anni guida l'azienda affiancato dal padre, di cui proseguirà e accrescerà l'opera, e a tutti i famigliari.

There are 2 comments

  1. Pietro Angelini

    Credo di aver conosciuto il Sig. Nardella, essendo fra l’altro suo coetaneo 1939 ed essendo con la nostra Azienda nel settore serramenti ed affini.- Ho letto più volte GDS ed ho sempre apprezzato la qualità e la professionalità di questo Giornale Specializzato nel settore serramenti ed affini.-
    Nel fare le condoglianze alla famiglia ed agli addetti, mi piace sottolineare l’introduzione della notizia con le parole della collaborazione fra “” Direzione e personale , ecc. ecc. “” è il sale che dovrebbe regnare in tutte le aziende, piccole o grandi che siano.- Pietro Angelini Presidente del gruppo EDILCASS Srl

    1. Nadia Cavagnoli

      Gentilissimo Dott. Pietro Angelini, la ringrazio molto per il bel messaggio e le belle parole.
      Un cordiale saluto
      La redazione di GDS – Il giornale del serramento

Pubblica i tuoi commenti