Intervista a Gianni Andreetta, Direttore Operativo KE

I prodotti dell’azienda KE offrono soluzioni dedicate, dalle pergole, alle tende da sole e da rullo, alle vele e a vari tipi di coperture.

Trent'anni di know how del settore, costanza nel mantenere la produzione made in Italy e un approccio propositivo: sono questi i punti di forza da cui si sviluppano le politiche di KE, azienda, con sede nel veneziano e filiali internazionali, dedicata alla proposta di pergole, tende da sole, tende a rullo, vele e coperture speciali. Ciascuna progettata, ingegnerizzata e prodotta direttamente in azienda, con un percorso inaugurato nel 1987 e sviluppato, a oggi, per rispondere non solo alle richieste stilistiche ma anche di contenimento dei consumi energetici. Le proposte più recenti, infatti, sono studiate per fare in modo che le tende vengano integrate nell'involucro edilizio e, nello specifico, nel sistema finestra, per evitare la formazione di ponti termici e la conseguente dispersione energetica. Ma quali sono i programmi futuri dell’azienda e quali gli obiettivi legati all’efficienza energetica? I dettagli attraverso l’intervento di Gianni Andreetta, direttore operativo KE.

Quali sono le proposte di KE sul tema dell'efficienza energetica?
KE, da sempre, pone attenzione a questo tema. In questi ultimi anni, il prodotto schermatura solare è stato riconosciuto come essenziale per l'ottimizzazione dell'efficienza energetica degli edifici. Gli interventi legislativi di detrazione fiscale, che da tempo sono stati introdotti in Italia, hanno inserito già da 2 anni la schermatura solare tra i prodotti oggetto dell'Ecobonus, con detrazione fiscale al 65%, riconoscendo di fatto, i nostri prodotti come essenziali per il risparmio energetico. I prodotti che si prestano di più a questo scopo sono senza dubbio le tende a rullo Screeny. Tende che sono state progettate per essere installate a protezione delle superfici vetrate e che permettono una modulazione efficace dell'apporto solare. A breve sarà proposta al mercato la nuova tenda Screeny Box, progettata appositamente per essere integrata in sistemi con monoblocchi coibentanti. La particolarità del prodotto è di essere perfettamente integrata con il sistema finestra, evitando ponti termici e ottimizzando l'installazione.

Quali le più recenti innovazioni e quali i prossimi obiettivi?
1. Design: la scelta del prodotto è sempre più legata agli aspetti estetici, è pertanto fondamentale curare con attenzione fin dalla progettazione ogni minimo particolare legato alle forme, dimensioni, materiali e colori.
2. Risparmio energetico: progettare prodotti che permettono di ottenere valori importanti di risparmio energetico, negli anni, è diventato un dovere morale oltre che economico. Innovare in questo ambito, significa considerare tutti gli aspetti funzionali del prodotto, dai sistemi di installazione che devono integrarsi perfettamente con l'involucro edilizio, alle prestazioni dei materiali in particolare dei tessuti tecnici, al riciclo del prodotto a fine utilizzo.
3. Domotica: la connessione integrata con i sistemi tecnologici dell'edificio, è ormai una realtà acquisita. Usare il prodotto in relazione ai contesti climatici (sole, vento, pioggia), utilizzando sensori bioclimatici, permette di usare il prodotto in modo corretto.
4. Prestazioni tecniche: nuovi materiali e tecnologie costruttive sempre più all'avanguardia ci permettono di raggiungere e superare limiti tecnici che fino a pochi anni fa erano inimmaginabili. Innovare in questo ambito significa investire in ricerca di nuovi materiali e sistemi costruttivi.

Quali caratteristiche hanno le pergole bioclimatiche?
Sono pergole con la copertura costituita da lame frangisole orientabili, che permettono un'ottima modularità dell'apporto solare. All'occorrenza possono essere completamente poste in posizione di completa chiusura, costituendo pertanto una chiusura adatta anche per ripararsi dalla pioggia. Possono essere chiuse lateralmente da vetrate scorrevoli o schermature solari. Le lame e il perimetro interno ed esterno, può essere completato con l'applicazione di illuminazione LED.

I prodotti KE usufruiscono di sgravi fiscali?
Certamente, usufruiscono dell'Ecobonus, la detrazione fiscale del 65% dell'importo del prodotto compresa l'installazione.

L'azienda ha ottenuto certificazioni ambientali di processo o di prodotto?
KE marca tutti i prodotti CE, e ha il sistema di gestione certificato "Qualità e Sicurezza" (ISO 9001, OHSAS 18001), la certificazione ambientale è prevista per gennaio 2018 secondo EN 14001.

Pubblica i tuoi commenti